Storia del FotoClubLugano

STORIA

___________________________

Il Foto Club Lugano nasce nel 1931 con la denominazione Club Cine dilettanti Lugano. Fra i soci fondatori ricordiamo Angelo Camponovo (nella cui osteria c'era la sede), Hans Wullschleger, Piero Volontè, Lucia Bernasconi-Magneret e Vincenzo Vicari. Associatisi in un secondo tempo il dottor Amilcare Brivio e l'architetto Gastone Cambin, essi saranno i fautori di quella rinascita che seguirà alla pausa degli anni ‘50 ed anche i primi presidenti.

Nel neonato Club l’interesse era soprattutto centrato sulla cinematografia, a quel tempo rappresentata dal costoso 16 mm. Solo successivamente e forse anche grazie all’affermarsi delle Leica e del più economico formato 35 mm la fotografia prese il sopravvento. Si parlava ancora rigorosamente di pellicole in bianco e nero che i soci avevano la possibilità di sviluppare e stampare nella camera oscura attrezzata nella sede del Club, quella sede che negli anni ’50 venne a mancare causando un periodo di forzata inattività.

Finalmente il 14 febbraio 1967 nello studio fotografico di Vincenzo Vicari un gruppo di vecchi soci ed alcuni nuovi rifondarono il Club con la denominazione Associazione Luganese Foto Cine Dilettanti, ereditando le attrezzature del precedente Club e 496.60 franchi di residuo cassa. Il 26 aprile 1967 si costituì ufficialmente la prima assemblea con la nomina del comitato cosi composto: presidente Amilcare Brivio, vice-presidente Fabio Forni, direttore tecnico Floriano Egger, consigliera Lucia Bernasconi.

A fine anno, da 35, i soci aumentarono a 52 e negli anni seguenti si arrivò ad oltre 100 (attualmente,2016) il Club ne conta ca 70). Anche se la nuova denominazione manteneva ancora la parola Cine, l’attività principale del Club stava diventando ormai sempre più la fotografia. Soltanto pochi soci continuavano a praticare in modo impegnato la cinematografia fino a che, nel 1984, si divisero dal gruppo principale fondando con Rolf Leuenberger il CiAC (Cineamatori Ceresio) che ottenne (e ottiene) lusinghieri successi con film semi-professionali.

Nel 1987 il Club si trasferisce in via Ciseri 1  e, nel 1997, durante la lunga presidenza di Benito Panelli il nome viene definitivamente cambiato in Foto Club Lugano, sancendo con ciò la definitiva consacrazione alla fotografia. La presidenza passa nel 2001 a Ruth Cassina che inizia un processo di avvicinamento alle nuove tecnologie anche grazie alla presenza di nuovi soci attivi nel settore delle tecnologie digitali.

Nel 2005 viene nominato il nuovo comitato esecutivo con alla presidenza Vito Noto, coadiuvato dai membri del comitato Marco Cortesi (vice-presidente), Oliver Ayerle (responsabile tecnico), Andrea Cochet (cassiere), Ivo Kwee (webmaster), Olivia Meneghetti (segretaria).

Nel 2005 il FotoClubLugano, insieme al Gruppo Amici della Fotografia di Caslano ed al gruppo Imago di Luino, dà vita ad insARTes un’associazione artistica il cui intento è quello di raccogliere e supportare concretamente tutte le espressioni, forme, pulsioni artistiche e culturali presenti sul territorio insubrico, sottolineando contemporaneamente l’appartenenza concreta a una regione omogenea e dalle precise radici storiche.

Diversi soci hanno ottenuto premi e riconoscimenti per la partecipazione a concorsi, esposizioni personali o di club. In campo Cine da segnalare il socio Mino Müller che negli anni ‘70 ottenne diversi riconoscimenti internazionali anche come professionista RTSI. In campo Foto vale la pena ricordare il successo collettivo nel concorso Photo Suisse del 1999, dove il Club ottenne il titolo di campione svizzero con le immagini di Krystyna Rezzonico, Walo Thönen, Benito Panelli, Andrea Cochet, Michele Engeler e Domenico Malandra. A proposito di Photo Suisse (prima denominata ASPA): l’iscrizione del nostro Club data al 1973 e da allora i soci più attivi hanno garantito la partecipazione a quasi tutti i concorsi annuali. Nel 1990 il Club ha organizzato l'assemblea annuale ASPA nel Palazzo dei Congressi a Lugano

________________________________________________________________________________________________

Nel 2006 viene nominato il comitato esecutivo alla cui presidenza resta Vito Noto, coadiuvato dai membri del comitato Drago Stevanovic (vice-presidente), Oliver Ayerle (responsabile tecnico), Andrea Cochet (cassiere), Ivo Kwee (webmaster), Petra Spielmann (segretaria), Anna Maria Frasca (consigliera comitato), Jan Righetti (gestione C.I.).

Negli anni successivi molti soci danno il loro contributo collaborando nel comitato a dare continuità alle molte attività che caratterizzano il FotoClubLugano.
Tra questi :  Drago Stevanovic (per alcuni anni vice-presidente), Ognjen Palija (webmaster), Claudia Antonini (segretaria), Paola Rezzonico (assistente gestione C.I. che poi nel 2010 diventerà vice-presidente), Giuseppe Piffaretti (dal 2008), Elena Mariani (segretaria ad interim),Vincenzo Cammarata (gestione C.I) , Daniele Saccà, Dominique Douillez (responsabile tecnico) Alessandro Mascetti (cassiere), Marina Zuccarelli (segretaria), Maria Ares Chillon , Andrea Ceria (Cassiere), Giacomo Cioffi (responsabile tecnico),  Giulia Caramori (segretaria), Vincenzo Cammarata (public relations).

Dal 2011 il FCL si trasferisce in via Ronchetto a Molino Nuovo, in una nuova sede dove l'attività si concentra sempre più sulla fotografia digitale. La camera oscura viene modernizzata ma il suo utilizzo si limita a dimostrazioni di "ciò che si faceva ...".  I cambiamenti sia di tecnologia che sociali sono preponderanti e influenzano notevolmente il FotoClub.

questo link si può trovare quali soci facciano parte dell'attuale comitato.

 

. © FotoClubLugano, via Ronchetto 16, CH-6900 Lugano


          

         Copyright FotoClubLugano © 2016 Tutti i diritti riservati.