Giovedì, 18 Gennaio 2024 11:00

Riciclaggio, nuova vita e sostenibilità

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Riciclaggio, nuova vita e sostenibilità


Biennale fotografica itinerante Inter Foto Club
Foto Cine Club Chiasso, Foto Club Lugano e Foto Club Turrita


Introduzione


La Biennale mostra indetta da tre FotoClub distribuiti sul suolo cantonale mira ad istituire un
tema da celebrare e sviluppare per sensibilizzare l’opinione pubblica locale con tematiche di
attualità.
Nel 2024 si terrà un’esposizione per focalizzare l'attenzione sul ruolo che l’uomo ha nella
gestione sostenibile dei “rifiuti” per tutelare l’ambiente e promuovere un modello di
economia circolare.

Con rifiuti si intendono tutte le cose che a fine vita o anche non a fine vita diventino per intero
o in parti uno scarto e quindi un peso per l'ambiente. La comune spazzatura, i vecchi elettrodomestici,
i vecchi mobili, le  vecchie auto sono facce  diverse della stesso problema

Gli aspetti trattati saranno utili per istruire le persone ad una gestione etica ed umanamente
sostenibile dei rifiuti. Si tratta di un impegno collettivo verso un futuro più sostenibile,
aumentando così il livello globale di benessere.
La celebrazione è anche un'occasione per rafforzare il dialogo tra diversi attori, dai
consumatori alle aziende fino alle autorità cantonali.
Per questa eccezionale occasione, il Foto Cine Club Chiasso, il Foto Club Lugano e il Foto
Club Turrita desiderano dare il proprio contributo per mettere in evidenza questa tematica
contemporanea, attraverso un progetto fotografico che si concluderà con un’esposizione
itinerante all’aperto che si svolgerà nei rispettivi capoluoghi a partire dal  settembre 2024.

 

Obiettivo del progetto fotografico
Lo scopo dell’iniziativa è in sintesi quello di immaginare un futuro in cui ogni pezzo di carta,
ogni contenitore di plastica, ogni rifiuto, non diventi un problema, ma una soluzione. Un mondo in
cui il concetto di 'scarto' è rimpiazzato da quello di 'risorsa'. Questa visione potrebbe sembrare
utopistica, ma è proprio la direzione verso cui la gestione moderna del riciclo dei rifiuti sta
muovendo, e le sue implicazioni per la sostenibilità del nostro Pianeta sono profonde.
L'idea dietro una gestione etica ed umanamente sostenibile dei rifiuti è semplice: anziché vederli
come un problema da eliminare, vediamoli come una risorsa da valorizzare. Questo cambiamento di
prospettiva può sembrare piccolo, ma ha il potenziale di rivoluzionare interamente il nostro
approccio verso l’ambiente.
Il nostro obiettivo, è quello di realizzare una mostra fotografica con delle immagini che
contengano questi importanti messaggi, focalizzandoci in particolare sul seguente:
l’impatto del riciclaggio sull’uomo e sull’ambiente.
Abbiamo pertanto elaborato delle linee guida e diversi supporti che vi illustreremo in seguito per
facilitarvi il lavoro.

Tema e le linee guida
L'idea di combinare fotografia e rifiuti potrebbe sembrare insolita, ma in realtà è un connubio che
si sta rivelando sempre più rilevante nel contesto contemporaneo. Il rifiuto, in quanto simbolo di
ciò che viene scartato, ha il potere di stimolare riflessioni profonde sulla società e sui processi
di consumo.

L'arte, nella sua essenza, è una forma di espressione che trascende le barriere convenzionali,
sfida le norme e stimola nuove prospettive.

In un'epoca in cui le questioni di sostenibilità e conservazione ambientale sono sempre più
pressanti, fotografare come vengono utilizzati i rifiuti diventa un mezzo espressivo ed ha il
potere di farci riflettere sulle conseguenze delle nostre azioni e sulle possibilità che possono
emergere da ciò che solitamente viene scartato. Il concetto di rifiuto, trasformandolo da problema
a soluzione, da qualcosa di indesiderato a un materiale prezioso e pieno di potenziale. Ne
scaturirà una visione del futuro in cui il rifiuto non è più visto solo come un prodotto
indesiderato del consumo, ma come una risorsa che può essere riutilizzata e trasformata. Un segno
di un cambiamento più ampio nella nostra società e nel nostro modo di pensare al consumo e alla
produzione di rifiuti.

Un futuro in cui l'arte non è solo un veicolo per esprimere idee, ma anche un modo per stimolare
cambiamenti e promuovere un approccio più sostenibile e rispettoso dell’ambiente.
RICICLAGGIO, NUOVA VITA E SOSTENIBILITÀ 2

Criteri di valutazione
Per poter valutare e selezionare le fotografie da esporre, gli organizzatori si appoggeranno alla
preziosa opinione di una giuria di 3-5 persone di cui almeno 2 saranno fotografi (che sarà
comunicata in seguito). Essi avranno il compito di selezionare le migliori foto, tenendo conto
dell’attinenza al tema, della composizione e della tecnica fotografica.
Le foto dovranno rispettare i criteri seguenti:
• Tecnica fotografica di base (luce, composizione, inquadratura, proporzionalità, ...)
• Originalità dell’idea
• Raggiungimento degli obiettivi e focalizzazione del tema proposto
• impatto della fotografia (quanto colpisce la fotografia a prima vista)
• Un massimo di 3 foto a persona (di cui al massimo 1 foto sarà esposta)
• Ogni fotografia dovrà essere accompagnata da una didascalia con un massimo di 200 battute
(compresi gli spazi)
• Le foto dovranno essere di buona qualità, con una risoluzione minima di 150DPI (optimum 300DPI).
La misura del lato minore della foto dovrà essere al minimo 4000px e le foto potranno avere formato
orizzontale, verticale o quadrato.

Ogni FotoClub avrà a disposizione almeno 10 pannelli espositivi.
I membri dell’organizzazione sono a disposizione per ulteriori chiarimenti per quanto riguarda il
formato finale delle foto.
Scadenze
La prima mostra avrà luogo a partire da settembre 2024 e questo ci impone dei limiti organizzativi
precisi. Preghiamo quindi ogni partecipante di consegnare le proprie fotografie ai rispettivi
Fotoclub, entro e non oltre il 18 giugno 2024.

Collaborazione
La creazione di una mostra Biennale con dei temi di attualità che fanno parte della nostra vita
quotidiana, permette di coinvolgere gli attori principali del settore in questione, pubblico e/o
privato, del Canton Ticino.

Serata intermedia
Verrà organizzata una serata intermedia (FotoClubLugano:  18 giugno) durante la quale verranno raccolte e proiettate le foto da
voi realizzate fino a quel momento. Questo ci permetterà di commentarle, di proporre dei
miglioramenti e eventualmente di incoraggiare lo sviluppo di sotto temi meno trattati.

 


Un grande in bocca al lupo a tutti i partecipanti!

Letto 1294 volte Ultima modifica il Mercoledì, 01 Maggio 2024 19:56
Image